3 C: Gita a Trento e Rovereto (TN)

La mattina presto del 16 maggio, ci siamo ritrovati in piazza del Bersagliere, per prendere il pullman e recarci a Trento.

Siamo arrivati a destinazione intorno all’ora di pranzo e abbiamo mangiato in un oratorio a Trento. Successivamente, ci siamo divisi in due gruppi: uno avrebbe visitato il Museo della Scienza e l’altro il centro storico e, concluse le rispettive visite, viceversa.

trento1

Al museo della scienza, la guida ci ha illustrato la struttura e il funzionamento di alcuni giochi che seguono i principi della fisica.

trento2

Nel centro storico abbiamo visitato la piazza principale nella quale vi è il Duomo di San Virgilio.

trento3

Concluse entrambe le attività, ci siamo recati all’ hotel Monteverde di Lavarone, dove abbiamo soggiornato l’unica notte della gita.

trento4

La mattina seguente, ci siamo recati verso l’Orrido di Ponte Alto: si tratta di un canyon, che è stato creato da una deviazione del fiume fatta dall’uomo. Dopo questa visita, abbiamo consumato il pasto, preparatoci dall’hotel, in un ostello di Rovereto.

trento5

Quindi, ci siamo recati in un parco dove poter fare una pausa. Qui abbiamo chiacchierato e giocato tutti insieme. In seguito, abbiamo camminato sino al Museo Storico Italiano della Prima Guerra Mondiale, situato nel castello quattrocentesco di Rovereto, unica rocca veneziana in Trentino. La visita guidata è durata all’incirca un’ora e mezza. Abbiamo potuto vedere oggetti originari della Grande Guerra, come fucili, armi di vario genere, vestiario dei soldati, sia per la montagna sia per la trincea, dei medici e cappelli di ogni Nazione. 

trento6

Dopo di che siamo andati a prendere un gelato o una granita.

trento7

Infine, siamo saliti sul pullman per tornare a casa.

trento8

Questa gita è stata molto divertente, interessante ma, allo stesso tempo, anche istruttiva. Abbiamo avuto occasione di socializzare e stringere legami con persone di altre classi, con cui non abbiamo spesso occasione di parlare.

La sera e la notte sono stati i momenti più belli perché non abbiamo mai la possibilità di vivere insieme al gruppo classe durante queste parti della giornata.

Questa volta il voto lo diamo noi e non gli insegnanti: a questa gita siamo tutti concordi nel dare un bel 9, che sarebbe stato un 10 se non ci fosse stata la pioggia.

 

La 3^C

trento9

Allegati

Relazione gita classe 3C.pdf

Pubblicato il 30-05-2024 da VITTORIO MILANO